Alimentazione consapevole

Check-up Olistico

I più moderni strumenti di valutazione globale dell’individuo.

N.P.I.

Il mio innovativo sistema di Naturopatia Psicosomatica Integrata.

Gestalt counseling

La guarigione profonda ha a che fare con un percorso di crescita interiore.

Alimentazione consapevole

Gran parte delle più comuni malattie odierne rientrano nelle cosidette “patologie del benessere“. Problemi legati ai disturbi alimentari come l’anoressia e la bulimia, l’obesità, il diabete, l’ipertensione, allergie e forme di ansia e depressione sono sempre più frequenti in una società competitiva come la nostra, dove la corsa per il raggiungimento di traguardi quali l’affermazione professionale, la macchina di lusso, ecc.. portano spesso stati d’animo quali insicurezza, frustazione e solitudine.
Riscoprire la vera essenza del benessere è diventato fondamentale, e lo si può fare partendo da concetti basilari come i benefici di una dieta sana ed equilibrata.
E per ritrovare ottima salute e buona forma fisica attraverso l’alimentazione, è necessario introdurre una composizione equilibrata di macronutrienti (grassi, proteine, carboidrati) e micronutrienti (enzimi, vitamine, oligoelementi). Senza dimenticare l’importanza dell’acqua e di una corretta idratazione.
Il corpo è una meravigliosa macchina che ha bisogno di cure e attenzioni. E questo non può che nascere dalla “consapevolezza”.

Non impongo né consiglio diete o regimi alimentari particolari, ma aiuto la persona a prendere coscienza da sé di ciò che è bene e meno bene per se stessa e la propria salute.
E questo partendo dal bio-tipo costituzionale, dalle abitudini alimentari pregresse, dallo stile di vita della persona, dal gruppo sanguigno e naturalmente dal quadro clinico di riferimento.
Dalla mia esperienza posso affermare che una sana e corretta dieta non solo è utile sul piano “preventivo”,ma in alcuni casi risolutiva su sintomi e patologie anche importanti!

I punti cardine del mio ‘metodo’:

  • L’importanza dell’acqua e la corretta idratazione
  • Rispettare i cicli circadiani e le fasi metaboliche
  • La stagionalità degli alimenti
  • Mantenere l’equilibrio acido-base
  • La digestione comincia dalla “bocca”
  • La corretta combinazione tra carboidrati, proteine e grassi
  • I diversi tipi di cottura
  • Cibo vivo, fresco, integrale e possibilmente bio
  • Conoscere i “cibi spazzatura” da evitare
  • L’uso terapeutico delle spezie
  • Meno violenza possibile nei confronti degli altri esseri senzienti

Sono docente di Scienze dell’alimentazione presso l’accademia Estelite (Bari).

Nell’ambito del percorso formativo la “Scuola della salute” tengo corsi su:
“Alimentazione alcalina: il segreto di lunga vita”
“Le spezie che guariscono”
“Alimentazione: tutto quello che non ci viene detto”